Azerbaigian. Scenari Internazionali ospita a Perugia l’Ambasciatore Ahmadzada: energia ma anche tanto altro

Prosegue la serie di eventi e seminari organizzati dalla rivista Scenari Internazionali, finalizzati all’approfondimento della conoscenza di aree e regioni del mondo sempre più dinamiche sul piano economico, commerciale ed infrastrutturale. Venerdì 16 marzo prossimo saranno le relazioni con l’Azerbaigian il tema centrale dell’incontro in programma presso il Sangallo Palace Hotel di Perugia, in Via Masi n. 9 a partire dalle ore 16.00. Il capoluogo umbro avrà così l’onore di ospitare direttamente da Roma l’Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia S.E. Mammad Ahmadzada e Manuela Traldi, Presidente della Camera di Commercio Italia-Azerbaigian. L’incontro, introdotto e moderato dal Direttore Responsabile di Scenari Internazionali, Andrea Fais, vede anche la cortese partecipazione di Umbria Export, agenzia per l’export e l’internazionalizzazione di Confindustria Umbria, rappresentata per l’occasione dal Direttore Enzo Faloci.

Redazione

Con la Dichiarazione Congiunta ratificata nel 2014 in occasione della visita a Roma del presidente azero Ilham Aliyev, Italia e Azerbaigian hanno definito il loro partenariato strategico bilaterale, completando un percorso di progressivo avvicinamento diplomatico, economico, commerciale e culturale iniziato nel 1992, circa un anno dopo la dichiarazione di indipendenza della nazione turcofona dall’URSS.
Da tempo, ormai, il nostro Paese è saldamente in testa nella lista dei partner commerciali stranieri dell’Azerbaigian, superando persino Russia e Turchia. Questo è avvenuto per effetto dell’elevato import italiano di prodotti energetici dal Paese caucasico, ma non solo. In Azerbaigian, infatti, cresce ad un ritmo impressionante il settore non-oil e, con esso, aumentano le opportunità per le nostre imprese di individuare nuove aree di investimento, mentre sullo sfondo internazionale procede a passo spedito il progetto TAP, che permetterà al nostro Paese, e più in generale all’Unione Europea, di diversificare le sue fonti energetiche.
La rivista Scenari Internazionali, con la cortese partecipazione di Umbria Export (Confindustria Umbria), è lieta di presentare l’incontro dal titolo Italia-Azerbaigian: energia e non solo. Partnership strategica in evoluzione, che avrà luogo venerdì 16 marzo 2018, a partire dalle ore 16.00, presso la prestigiosa cornice del Sangallo Palace Hotel, in Via Masi n. 9 a Perugia.

 

PROGRAMMA (ingresso libero)

INTRODUCE E MODERA

ANDREA FAIS – Direttore Responsabile “Scenari Internazionali”

INTERVENGONO

MAMMAD AHMADZADA – Ambasciatore della Repubblica dell’Azerbaigian in Italia

MANUELA TRALDI – Presidente della Camera di Commercio Italia-Azerbaigian

ENZO FALOCI – Direttore Umbria Export



Come raggiungere il Sangallo Palace Hotel

Ubicato in pieno centro storico, il Sangallo Palace Hotel Perugia è facilmente raggiungibile:
IN AUTO seguendo l’indicazione “Centro Storico”, dopo le uscite “San Faustino” o “Prepo” del RA6 Perugia-Bettolle per chi proviene da Firenze via A1, da Roma o da Cesena via SS3bis e da Ancona via SS76 (Quadrilatero Umbria-Marche).
IN TRENO scendendo alla Stazione centrale di Perugia e usufruendo del vicino sistema Minimetrò sino alla fermata “Pincetto” (capolinea) per poi proseguire a piedi attraverso Via Campo Battaglia e Via Marconi
IN AUTOBUS (extraurbano) scendendo direttamente al Bus Terminal di Piazza Partigiani (o attraverso il sistema Minimetrò, scendendo al Bus Terminal di Pian di Massiano – Area Stadio “Renato Curi”)




Articolo precedente

Giappone. Candriam IG: Il mercato azionario, per ora, ha risposto bene all'Abenomics. Cosa accadrà da qui in avanti?

Articolo successivo

Turchia. Nei piani di Ankara la creazione di un'agenzia di rating del credito nazionale: reazione al downgrade?

id porta. id Donec nunc Lorem adipiscing libero ultricies quis, consectetur Aenean