Cina. CMG lancia piattaforma mediatica 5G, Shen Haixiong: Integreremo con AI e 4K



di CGTN


China Media Group (CMG) ha annunciato ieri che installerà la prima piattaforma mediatica del Paese basata su tecnologia 5G, col supporto dei tre giganti del settore telecomunicazioni cinese, ovvero China Telecom, China Unicom e China Mobile, nonché di Huawei Technology. Stando all’accordo, sarà creato un laboratorio 5G per accelerare l’applicazione di video 4K Ultra HD e promuovere l’innovazione in altri prodotti audio-video.

Il laboratorio darà inoltre forma ad un sistema di test end-to-end nelle dieci città che ospitano i programmi-pilota 5G per aiutare a verificare le capacità di videotrasmissione della tecnologia. La ricerca nel lab fornirà spunti che fisseranno gli standard del settore per i segnali dal vivo, le specifiche di trasferimento file e le procedure di produzione dei contenuti.

Tutti i test saranno presumibilmente completati entro le prossime Due Sessioni [Conferenza Consultiva Politica del Popolo ed Assemblea Nazionale del Popolo, ndt], che si svolgeranno nel marzo prossimo.

Prima dell’accordo, CMG, i tre big delle telecomunicazioni e Huawei avevano già condotto con successo un test di trasmissione 5G trimestrale. La tecnologia 5G può inviare dati ad una velocità almeno 10 volte superiore al 4G e ridurre i tempi di latenza e lag quando il dato viene inviato o ricevuto. È per questo che il settore dei media non può perdere tale ghiotta opportunità.

Shen Haixiong, presidente di China Media Group, in occasione della cerimonia di ratifica dell’accordo, ha affermato che il gruppo sta per introdurre una strategia “4K+5G+AI” sfruttando i big data e l’intelligenza artificiale. Ha inoltre sostenuto che CMG condurrà maggiori ricerche sulle applicazioni smart e proverà ad espandere l’influenza della piattaforma mediatica nazionale.

Il primo ottobre scorso, CMG ha lanciato il primo canale superstar televisivo, ovvero CCTV 4K Ultra HD, che trasmette contenuti 4K Ultra HD originali otto ore al giorno, una grossa risorsa per la verifica commerciale del 5G.

Ci si attende che la tecnologia 5G vada oltre la telefonia mobile, collegando qualsiasi cosa dai veicoli ai dispositivi domestici – tutto con una connessione wi-fi – a velocità molto superiori.




Traduzione a cura della Redazione
Fonte in lingua originale qui



© Riproduzione riservata



Articolo precedente

ASEAN. Tutto pronto per il Forum regionale sul turismo, previsti 1500 delegati nella Baia di Ha Long

Articolo successivo

Alaska. Eni acquisisce il 70% e diventa operatore del giacimento petrolifero di Oooguruk

fringilla Aenean commodo sit suscipit libero elementum