CNA in Ucraina alla East Invest 2 Annual Partner Conference 2017

KIEV – Da ottobre 2015, la CNA è impegnata direttamente nell’ambito del progetto East Invest 2, che vede Eurochambres e UEAPME quali soggetti promotori. La Confederazione sta partecipando con diversi esperti delle strutture territorialo allo sviluppo del progetto EI2 ha come obiettivo primario quello di sostenere la crescita economica e la stabilità dei Paesi del Partenariato Orientale ovvero, in ordine alfabetico: Armenia, Azerbaigian, Bielorussia, Georgia, Moldavia e Ucraina. Più in particolare il progetto mira a rafforzare i legami economici e gli investimenti tra l’UE e i 6 Paesi EaP e tra i 6 Paesi tra loro. È in programma oggi a Kiev la East Invest 2 Annual Partner Conference 2017 alla quale per CNA partecipano il Responsabile Ufficio Promozione e Mercato Internazionale, Antonio Franceschini, ed il Responsabile Politiche Comunitarie, Claudio Cappellini. La partecipazione a progettualità come questa ha un valore strategico e di posizionamento in questi Paesi, e grazie alle azioni sviluppate, dedicate soprattutto a momenti di formazione e scambi di esperienze e occasioni di confronto tra Associazioni, si creano le condizioni per stabilire forti legami e occasioni di crescita per le imprese della regione e quelle dell’UE. In particolare, CNA sta definendo dei programmi utili alle imprese artigiane e PMI italiane per dar seguito alle azioni fino ad ora sviluppate in questi Paesi.


Fonte: Ufficio Stampa CNA – Promozione e Mercato Internazionale



Articolo precedente

Voci dall'altra Italia. Modena, Sindaco Muzzarelli: Puntare sulla nostra cultura d'impresa e del lavoro

Articolo successivo

Singapore. Rapporto di ICAEW prevede una crescita del 2,7% nel 2017

sem, risus eget mi, id Lorem in