Egitto. Al via cooperazione MSMEDA-JICA per migliorare agricoltura e industria

image_pdf

Photo credit © Shutterstock




A cura della Redazione


Basil Rahmi, presidente dell’Agenzia per lo Sviluppo delle Micro, Piccole e Medie Imprese dell’Egitto (MSMEDA), ha incontrato i funzionari dell’Agenzia Giapponese per la Cooperazione Internazionale (JICA) in un vertice finalizzato a discutere dei meccanismi per beneficiare dell’esperienza giapponese nell’ambito delle MPMI.

A riportarlo è oggi il Daily News Egypt, aggiungendo che per l’occasione erano presenti Ueda Takafumi, consigliere capo della JICA per lo sviluppo del settore privato, e Mayada Magdy, rappresentante senior regionale per l’Egitto. In particolare si è cercato di capire come aumentare la competitività delle MPMI attive nei settori industriali e agricoli attraverso l’impiego di servizi tecnici integrati che ne migliorino la produttività e ne incrementino l’efficienza.

Rahmi ha sottolineato che la cooperazione con la JICA sta procedendo per sviluppare diversi progetti, a partire da quelli industriali e produttivi, in linea con le direttive dello Stato, descrivendo l’agenzia del Paese del Sol Levante quale una delle più importanti a livello internazionale tra tutte quelle con cui la MSMEDA coopera.

Secondo quanto spiegato dal presidente dell’agenzia egiziana, la collaborazione con la JICA prenderà il via nell’ambito dei progetti operativi previsti nel Complesso Industriale Plastico di Merghem, ad Alessandria. A questi si aggiungeranno altri progetti in campo agro-alimentare a Minya, posizionata sulla sponda sinistra del Nilo, a 250 km dal Cairo.