Indonesia. Joko Widodo, rieletto presidente col 55,5% dei consensi, promette continuità nelle riforme


Al termine di una lunga e complessa fase di spoglio elettorale, la Commissione Elettorale Generale ha annunciato stanotte che il presidente uscente Joko Widodo, espressione del riformista PDI Perjuangan, è stato riconfermato con il 55,5% dei consensi, battendo lo sfidante, l’ex generale Prabowo Subianto, fermo al 44,5%, presidente di Gerindra, partito nazionalista e conservatore, che ha già denunciato presunti brogli. La conferma di Widodo dovrebbe garantire la continuità nel processo di riforma del Paese, sedicesima economia mondiale, che attende misure più incisive per stimolare gli investimenti, in particolare nelle infrastrutture e nell’edilizia, specie nelle aree più isolate e colpite da calamità naturali.


di Marguerite Afra Sapiie
The Jakarta Post



Il presidente in carica, appena rieletto, ha pronunciato il discorso celebrativo della sua vittoria quest’oggi, promettendo di aumentare la giustizia sociale attraverso programmi di sviluppo nazionale nei prossimi cinque anni di mandato della sua presidenza. Joko “Jokowi” Widodo, accompagnato dal candidato vicepresidente Ma’ruf Amin, ha parlato di fronte a decine di residenti di Kampung Deret [un’area di case a schiera, nda], nel villaggio amministrativo di Tanah Tinggi, distretto di Johar Baru, provincia di Jakarta, a poche ore dall’annuncio della Commissione Elettorale Generale (KPU) sull’esito della tornata presidenziale, favorevole all’accoppiata, nella prima mattinata di oggi.

Il conteggio finale ha sancito che Widodo-Ma’ruf hanno ottenuto 85 milioni di voti, pari al 55,5% dei consensi, mentre la coppia sfidante, composta da Prabowo Subianto e Sandiaga Uno, hanno raccolto 68 milioni di voti, pari al 44,5% dei consensi. A seguito dell’annuncio, Prabowo ha affermato che intenterà una causa elettorale presso la Corte Costituzionale.

Joko Widodo ha ringraziato il popolo indonesiano per avergli dato fiducia e Ma’ruf, con cui guiderà il Paese una volta che assumeranno i rispettivi ruoli di presidente e vicepresidente nel mese di ottobre. «Tradurremo la fiducia ed il mandato affidato dall’elettorato in programmi di sviluppo che siano giusti ed equi per tutte le classi e le fasce sociali in ogni angolo d’Indonesia», ha affermato Widodo, aggiungendo che l’accoppiata presidenziale lavorerà duramente per realizzare la giustizia sociale «come leader e protettori del 100% dei cittadini indonesiani».

Il rieletto presidente indonesiano ha poi affermato che questa vittoria significa che servirà il popolo, guarderà agli interessi della gente e mobiliterà «tutte le componenti» per raggiungere la prosperità e la giustizia. Kampung Deret è infatti parte di un programma di riqualificazione urbana a favore di una serie di aree degradate ai margini della capitale, avviato da Widodo all’inizio del 2014, quando era governatore di Jakarta. Jokowi ha annunciato l’intenzione di procedere con il programma durante il suo secondo mandato presidenziale.


Traduzione a cura della Redazione
Fonte in lingua originale qui



© Riproduzione riservata



Articolo precedente

San Pietroburgo. Un museo della Vodka per conoscere il prodotto trainante nel settore beverage russo

Articolo successivo

Italia-Vietnam. Opportunità di business nelle due direzioni, appuntamenti a Parma e Piacenza

quis elit. elementum sed Phasellus libero