Innovazione. Al via la Terni Digital Week, quarta edizione densa di incontri e patrocini

image_pdf



A cura della Redazione


Dopo l’importante successo dello scorso anno, che ha visto un’ampia partecipazione on-line e in presenza di relatori provenienti da tutto il territorio nazionale, Terni Digital Week si riconferma nella sua quarta edizione, che si svolgerà dal 13 al 16 Ottobre 2022, nel cuore del centro storico di Terni, presso la nuova sala DIGIPass della Biblioteca Comunale della città umbra.

Altre sedi dell’evento saranno l’Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi-Sangallo” e l’Auditorium ‘Falcone-Borsellino’ dell’Istituto Tecnico Economico e Professionale per i Servizi “A.Casagrande – F.Cesi”, in virtù della collaborazione avviata da tempo con docenti e studenti degli istituti scolastici della città, all’interno dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO).

Quest’anno, il direttivo organizzativo dell’evento ha ampliato il programma attraverso una piena collaborazione con numerosi enti e partner, ottenendo anche il riconoscimento del Parlamento Europeo, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale (MITD), dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID) e dell’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) oltre agli enti patrocinanti, tra cui Regione Umbria, Provincia di Terni, Comune di Terni, Camera di Commercio dell’Umbria, CNA, Confcommercio, Confartigianato ed altri.

L’organizzazione, attraverso il suo Presidente & Founder Dott. Edoardo Desiderio, ha avviato inoltre una serie di importanti partnership con aziende locali e nazionali che si occupano di digitale e innovazione come il MICH – Maestrale Innovation Creative Hub, OBM Consulenza, Gn Media Srl, Synapsia Srl, The coaching Way, Pilat & Partners e accordi di partenariato con altri eventi nazionali come DIGITALmeet, il più grande festival italiano su alfabetizzazione digitale per cittadini e imprese, promosso da Fondazione Comunica e Talent Garden di Padova, oltre all’ormai avviata collaborazione per il terzo anno consecutivo con il We Make Future di Rimini, che rappresenta il più grande Festival sull’innovazione digitale e sociale.

In particolare DIGITALmeet, ha svolto per il suo terzo anno consecutivo il suo pre-opening a Terni, per la stesura del ‘Manifesto di Piediluco’ sulle linee programmatiche per la smart city digitale consegnato al governo locale e nazionale durante il convegno dal titolo I dati per governare le smart city, svoltosi lo scorso 7 Ottobre presso la Fondazione Carit. L’occasione ha permesso a Terni Digital Week di consegnare al Presidente di DIGITALmeet, Dott. Gianni Potti, il Premio Innovazione 2022 per il notevole impegno svolto in questi anni su tutto il territorio nazionale, per la divulgazione della cultura e dell’alfabetizzazione digitale come priorità del Paese.

Terni Digital Week, inoltre, dallo scorso anno rientra nelle iniziative inserite nell’ambito del progetto ‘Terni Digitale’, finanziato dalla Fondazione Carit – Cassa di Risparmio di Terni e Narni, che ha previsto nell’annualità 2021-’22 la realizzazione di 4 aree di intervento per l’inclusione sociale del territorio ai temi del digitale, coordinati dall’Associazione ANCeSCAO “Umbria Sud”.

Oltre alla prima area di intervento, che prevede l’organizzazione della Terni Digital Week, le altre aree riguardano la realizzazione di percorsi di formazione in ambito digitale per la terza età. Quest’area di intervento, progettata e organizzata da ANCeSCAO e Terni Digital, ha permesso alla fascia anziana della popolazione di Terni, Narni e Amelia di partecipare a corsi di informatica di base, utilizzo dello smartphone, dispositivi mobili, App, siti istituzionali, consapevolezza all’uso di Internet e dei social network, per avere non solo una conoscenza ma una vera autonomia nell’utilizzo consapevole del digitale.

Questo importante progetto si configura nell’iniziativa strategica nazionale denominata ‘Repubblica Digitale’, promossa dal Dipartimento per la Trasformazione Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l’obiettivo di combattere il divario digitale di carattere culturale presente nella popolazione italiana, per sostenere la massima inclusione digitale e favorire l’educazione sulle tecnologie del futuro, accompagnando il processo di trasformazione digitale del Paese.

In solo quattro anni, Terni Digital Week si appresta a diventare un evento di punta del Centro Italia ed uno dei principali sul territorio nazionale. Nonostante l’emergenza pandemica da COVID-19, l’organizzazione è riuscita a stilare anche per il 2022 un ampio programma che tratterà tematiche riguardanti il mondo degli E-sports, delle start-up e delle sue forme di finanziamento, strategie aziendali e casi di successo territoriali, il mondo della robotica e il tema della roboetica per una coesistenza pacifica tra umanità e intelligenza artificiale, fino ai temi sociali per la fascia d’età più giovane attraverso una piena consapevolezza dei rischi e delle opportunità che derivano dai social media.

Molta attenzione sarà posta anche sulle nuove sfide da affrontare per il Paese nel mondo cibernetico, fino ai temi più caldi dal punto di vista tecnologico come la blockchain e il metaverso, ma anche temi che riguardano la nuova e-government nel rapporto tra PA e cittadino digitale, e il futuro della formazione digitale.

Prosegue infine l’attività gratuita di Terni Digital, che da oltre due anni organizza gli sportelli abilitati per la creazione dello SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPIDAY) e consulenza per l’utilizzo. Quest’anno saranno attivi due sportelli, nella giornata di venerdì 14 ottobre dalle ore 15:00 alle 18:00, presso la Biblioteca Comunale della città dell’acciaio.