Investire ed esportare in Slovenia. Appuntamento a Perugia il prossimo 31 maggio

Per il ciclo delle country presentation di Confindustria Umbria e Umbria Export, il prossimo 31 maggio, a partire dalle ore 10.30, la sede perugina di Via Palermo 80/A ospiterà l’Ambasciatore della Repubblica della Slovenia in Italia, S.E. Bogdan Benko, ed il Ministro Plenipotenziario presso l’Ambasciata, Boris Antolic. Ad introdurre i lavori e a moderare l’incontro sarà Enzo Faloci, direttore di Umbria Export. La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’adesione scritta.

Malgrado le dimensioni, la Slovenia alimenta un importante scambio commerciale con l’Italia: nel 2016 l’interscambio Italia-Slovenia si è mantenuto su livelli molto alti, per un valore totale di 18,3 miliardi di euro, di cui 9,5 miliardi di nostre esportazioni e 8,8 miliardi di importazioni dalla Slovenia. Il saldo è dunque a nostro favore per 661 mln€. La Slovenia è, inoltre, il nostro principale partner nell’area balcanica, mentre noi siamo per la Slovenia il secondo mercato di sbocco e paese fornitore (dopo la Germania) e il quarto investitore (preceduti da Austria, Svizzera e Germania).
La domanda interna ha registrato nel 2015 un aumento dell’1,4% rispetto al 2014. Sono aumentati i consumi, soprattutto pubblici (+2,5%) ma anche privati (+0,5%) e gli investimenti fissi lordi (+1%). Tra i settori a maggiore crescita agricoltura, silvicoltura e pesca (+6%), trasporto e magazzinaggio (+5,1%), ristorazione (+4,8%) e attività culturali e di intrattenimento (+4,2%).

Programma
10:30 – Registrazione dei partecipanti
11:00 – Apertura lavori: Enzo Faloci (Direttore di Umbria Export)
11:10 – S.E. Bogdan Benko e Boris Antolic (Ambasciata Generale della Repubblica della Slovenia) Presentazione del Sistema Paese e opportunità di investimento in Slovenia
A seguire – Incontro con gli imprenditori
13.00 – Termine lavori


Fonte: Umbria Export
Maggiori informazioni ed iscrizione all’evento qui



Articolo precedente

Digitalizzazione delle aziende. Appuntamento a Milano il prossimo 31 maggio

Articolo successivo

Sviluppo e salvaguardia del Tibet. Incontro a Roma con i ricercatori cinesi

leo. Phasellus odio quis id felis dictum