Kuwait. Partita la missione italiana: SACE SIMEST accompagna 40 PMI della filiera Oil&Gas



KUWAIT CITY – Ha preso il via ieri la missione di business matching dedicata alle imprese della filiera dell’Oil&Gas in Kuwait, organizzata da SACE SIMEST (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti – CDP) in collaborazione con ICE-Agenzia e l’Ambasciata italiana.

Attraverso un intenso programma di incontri, le imprese saranno messe in contatto con i Procurement Team delle principali filiali della Kuwait Petroleum Corporation e con più di 25 altri potenziali partner locali. Saranno inoltre coinvolte in seminari su aspetti legali e normativi fondamentali per intrattenere rapporti commerciali nel Paese.

L’iniziativa fa seguito all’operazione recentemente realizzata da SACE nell’ambito di Push Strategy: per sostenere l’assegnazione di forniture ad aziende italiane, SACE ha garantito alla Kuwait National Petroleum Corporation (gruppo KPC) una linea di credito da 625 milioni, subordinata proprio all’organizzazione di incontri con finalità di business matching riservate ad imprese italiane.

L’elevato numero di adesioni è stato reso possibile anche dalla collaborazione di SACE con SupplHI, piattaforma digitale sviluppata per facilitare l’incontro tra offerta e domanda, connettendo fornitori e buyers, di diversi comparti industriali.


Fonte: SACE



Articolo precedente

Gli altri mondi da esplorare. In arrivo il nuovo numero di Scenari Internazionali!

Articolo successivo

SRI. Candriam: pubblicato studio sull'utilizzo di metalli e minerali nella transizione energetica

libero lectus ut massa Praesent dictum leo Donec