Milenski (Rosneft): Privatizzazione fatto storico, previste ulteriori partnership con Italia

Photo credit © Leonid Eremeychuk / Shutterstock



Durante il V Seminario Italo-Russo di Milano, Emerson Milenski ha annunciato la privatizzazione del 19,5% di Rosneft, descrivendola come una possibilità importante per lo sviluppo globale dell’azienda. Secondo Milenski, ci saranno ancora altri progetti che riguarderanno la cooperazione con l’Italia.
MILANO – «L’accordo sulla privatizzazione del 19,5% di Rosneft rappresenta un fatto storico ed è una possibilità importante per lo sviluppo globale di Rosneft. Ci saranno ancora altri progetti che riguarderanno la cooperazione con l’Italia, dove nel 2016 abbiamo esportato per un valore di 2,7mld di dollari». Così l’advisor Rosneft Emerson Milenski, intervenuto oggi al quinto seminario italo-russo di Milano organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia. «Nello scorso dicembre – ha proseguito – abbiamo annunciato un accordo per l’acquisizione da Eni di una quota fino al 35% (per un valore di 1,125mld di dollari) nella concessione di Shorouk per lo sviluppo di Zohr, il più grande giacimento di gas nell’offshore dell’Egitto, e del 15% nel progetto di Petroshorouk, una joint venture tra Eni e Egaz. In totale l’investimento di Rosneft sul progetto nei 4 anni sarà di 4,5mld di dollari. Stiamo inoltre sviluppando la cooperazione con altri partner italiani: Enel, Leonardo Finmeccanica, Fincantieri, Pirelli, Autogrill, Pietro Barbaro, Intesa Sanpaolo e Pirelli».

Il V Seminario Italia-Russia, l’arte dell’innovazione è stato organizzato dal Consolato Generale della Federazione Russa a Milano, Conoscere Eurasia, Roscongress e Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia e Studio Legale Pavia e Ansaldo.


Fonte: Ufficio stampa Associazione Conoscere Eurasia – Ispropress



Articolo precedente

Italia-Russia, persi 5 mld di export in tre anni. Fallico: «Dopo shock geopolitico si riparte dall'innovazione»

Articolo successivo

CNA. Incontro con diplomatici e imprese della Bielorussia per rafforzare i partenariati