Moda. Bilancio positivo per WeLoveModainItaly Toronto, Italia leader mondiale di settore



A cura della Redazione


Bilancio positivo per la prima edizione di WeLoveModainItaly Toronto che si è svolta il 28 e 29 gennaio presso i locali dell’Arta Gallery nel Distillery District della città canadese. L’iniziativa, promossa e organizzata da CNA Federmoda in collaborazione con il consorzio Moda in Italy e col supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e ICE-Agenzia, ha visto la partecipazione di 18 marchi che hanno presentato in Canada le collezioni moda per l’autunno-inverno 2020/2021.

«Considerando che siamo all’esordio canadese per ‘WeLoveModainItaly’, riteniamo buona l’affluenza di operatori commerciali nella due-giorni, un’affluenza che ha consentito di avviare nuove relazioni e che, soprattutto, è stata un’occasione per far conoscere a tanti il valore delle produzioni moda realizzate dalle piccole imprese italiane», ha dichiarato Marco Landi, presidente nazionale CNA Federmoda.

L’Italia gioca un ruolo da protagonista nel mercato canadese della moda. A livello mondiale è infatti, secondo i dati forniti da ICE-Agenzia, l’unico Paese occidentale tra i primi dieci esportatori [sesto posto, con una quota di mercato del 3,04%] per l’abbigliamento, il primo esportatore nelle borse in pelle con una quota di mercato del 38,36% ed il terzo fornitore di calzature.

«Il ‘Made in Italy’ è sicuramente apprezzato in Canada – dichiara Antonio Franceschini, responsabile nazionale di CNA Federmodamolti grandi brand italiani sono ben posizionati». Franceschini ha poi aggiunto: «Riteniamo che vi siano ormai le condizioni per l’affermazione anche di aziende con marchi meno noti ma con prodotti di qualità, quella tipologia di imprese che rappresenta il tessuto economico del nostro Paese». «Ecco quindi che abbiamo avviato questa progettualità sul Canada – ha concluso il responsabile CNA – che vedrà ulteriori azioni a supporto delle imprese italiane».



Articolo precedente

SACE SIMEST. Iscrizioni aperte per 'Women in Export', percorso a favore delle PMI del Mezzogiorno

Articolo successivo

Dronitaly Forum. Pubblicata anteprima programma 2020, appuntamento alla Bovisa

risus leo sem, venenatis, nunc Lorem felis amet, eget dolor. suscipit