Perugia. ‘Indovina chi viene…’, opportunità di internazionalizzazione in Tunisia, Costa d’Avorio e Zambia


Umbria Export, in collaborazione con Tamat e l’Università per gli Stranieri di Perugia, presenta la Tavola rotonda “Indovina chi viene…” Opportunità di internazionalizzazione dall’Africa, nell’ambito del progetto UmbriaMiCo, cofinanziato da Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. I lavori si svolgeranno il giorno 31 ottobre 2018 dalle ore 9.30, presso la sede di Confindustria Umbria, in Via Palermo 80/A a Perugia.



Programma dei lavori

Ore 9.30
Registrazione dei partecipanti

Ore 10.00
Saluto di benvenuto e introduzione dei lavori
Enzo Faloci, Direttore Umbria Export

Ore 10.15
“La cooperazione internazionale tra profit e no profit in Africa”
Piero Sunzini, Direttore TAMAT

Ore 10.30
“L’esperienza formativa dei ‘facilitatori’ dei processi di internazionalizzazione”
Federica Guazzini, Docente presso l’Università per Stranieri di Perugia – Coordinatrice del progetto formativo ‘Doing Business in Africa through Facilitators’

Ore 11.00
“Le opportunità di internazionalizzazione in Costa d’Avorio”
Addetto commerciale/Primo Consigliere dell’Ambasciata della Costa d’Avorio in Italia

Ore 11.15
“Facilitare progetti di sviluppo e investimenti in Costa d’Avorio”
a cura di Associazione degli Ivoriani in Umbria

Ore 11.30
“Le opportunità di internazionalizzazione in Tunisia”
Addetto commerciale/Primo Consigliere dell’Ambasciata della Tunisia in Italia

Ore 11.45
“Facilitare progetti di sviluppo e investimenti in Tunisia”
Leila Nsaibia, Umbria Export – Area Umbria Progetti e Promozione in Africa e Medio Oriente

Ore 12.00
“Le opportunità di internazionalizzazione in Zambia”
Silume Mubukwanu, Consigliere Economico dell’Ambasciata dello Zambia in Italia
Glyn Michael, Primo Segretario per il Commercio e gli Investimenti dell’Ambasciata dello Zambia in Italia

Ore 12.15
“Facilitare progetti di sviluppo e investimenti in Zambia”
Maria Chibansa Branchetti, Rappresentante della Zambia Women in Agriculture Cooperative Society e Presidente della Diaspora Zambiana in Italia

Ore 12.30
Conclusioni e dibattito
Enzo Faloci, Direttore Umbria Export


Per info e adesioni qui



Articolo precedente

Belgio. La russa Novatek diventa fornitore stabile di gas nell'hub di Zeebrugge

Articolo successivo

Gruppo CDP, $ 1,2 mld per TechnipFMC e 100 PMI coinvolte in ampliamento raffineria MIDOR

nunc quis, lectus Nullam Donec ut ut