Russia. Ambasciatore Razov a Torino: Attendiamo Trump, sperando di migliorare relazioni



In occasione del suo intervento al 3° Seminario Italo-Russo di Torino, l’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia Sergej Razov ha affermato che nel suo Paese le istituzioni stanno attendendo l’insiediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, nella speranza di migliorare i rapporti tra le due potenze, ora giudicati a «livelli intollerabili»

TORINO – «Noi tutti stiamo attendendo cosa succederà dopo il 20 gennaio, quando il presidente Trump si insedierà; per ora le sue dichiarazioni ci portano ad avere un ottimismo moderato». Lo ha detto oggi al seminario italo-russo dell’Associazione Conoscere Eurasia in corso a Torino l’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Sergej Razov, alla sua prima uscita pubblica dopo le elezioni americane. «La Russia è orientata verso rapporti concreti con gli Usa, che nell’ultimo periodo hanno raggiunto un livello minimo intollerabile. Speriamo che ora cambino».
Il 3° Seminario Italo-Russo di Torino è organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Roscongress, Forum economico di San Pietroburgo e Città di Torino, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Banca Intesa Russia e Studio Legale Gianni, Origoni, Grippo, Capelli & Partners.




Fonte: Ufficio Stampa Conoscere Eurasia, interCOM



Articolo precedente

Italia-Cina. Xi Jinping in Sardegna: visita lampo densa di significati

Articolo successivo

Dopo il voto negli USA, il futuro del NAFTA è in discussione

Donec accumsan diam elementum fringilla mattis Donec