Storia e filiera del caffè tra Brasile e Italia. Appuntamento il 20 aprile a Roma

Il prossimo 20 aprile, l’Ambasciata brasiliana di Roma presenterà un seminario interamente dedicato alla storia di una delle filiere più importanti del Paese sudamericano, quella del caffè. Primo produttore ed esportatore al mondo del pregiato chicco, per il Brasile il caffè non rappresenta soltanto uno dei settori di punta dell’economia nazionale ma anche una vera e propria espressione culturale.

L’incontro, promosso in collaborazione con l’Istituto Italo-Latino Americano, Caffè Saudade, Illycaffè, Sant’Eustachio il caffè e La Marzocco, avrà luogo nei locali dell’Ambasciata, a Piazza Navona n. 18, a partire dalle ore 10, con un programma di interventi di alto livello sino alle 12, per poi continuare sino alle 13 con la visita alla mostra La mano senza fine di Candido Portinari ed una degustazione offerta dalle aziende partecipanti.

Per gli amanti del caffè, la mostra e la degustazione proseguiranno anche il 21 e 22 aprile sino alle ore 17.

Chiunque fosse interessato, può partecipare all’iniziativa previa adesione scritta, entro e non oltre il 18 aprile, all’indirizzo e-mail convegni.roma@itamaraty.gov.br






Articolo precedente

Thailandia. Opportunità di business: se ne parla a Milano il prossimo 20 aprile

Articolo successivo

SACE e Deutsche Bank supportano l'espansione in Messico della brianzola Fimer

ultricies Aliquam diam Curabitur amet, leo nunc sit Lorem dictum ut