Svizzera. Tutto pronto per la rete 5G, Swisscom annuncia i brand partner: Huawei, Oppo, LG e Samsung


Il colosso delle telecomunicazioni svizzero sarà la prima azienda in Europa a lanciare una rete commerciale 5G. Appena arriverà la concessione per le nuove frequenze mobili, Swisscom, posseduta al 51% dallo Stato confederale, è pronta ad attivare le sue reti, secondo quanto ha dichiarato l’amministratore delegato Urs Schaeppi. I primi dispositivi mobili in vendita saranno quelli della cinese Oppo, seguiti dalle sudcoreane LG e Samsung. Nel terzo trimestre, largo anche all’altro colosso cinese, Huawei.


di CGTN


La principale azienda TLC svizzera, Swisscom, ha annunciato mercoledì l’estensione della rete di quinta generazione, o 5G, e virtualmente fornirà il servizio all’intero Paese entro la fine dell’anno, con due aziende cinesi nella line-up del suo marchio. Swisscom ha affermato di aver programmato la copertura del 90% del territorio svizzero con rete 5G mobile entro il 2019 e ha menzionato le cinesi Huawei e Oppo, assieme alle sudcoreane LG e Samsung, fra i brand da affiancare.

Fin’ora, il 5G è rimasto puramente astratto per gli utenti domestici dal momento che non c’erano dispositivi mobili né possibilità di sfruttare la tecnologia 5G e le sue opportunità, ha sostenuto l’azienda, posseduta al 51% dalla Confederazione Svizzera. «I primissimi dispositivi 5G nei negozi Swisscom provengono dall’azienda Oppo, seguita da altri marchi quali LG (da maggio), Samsung (da luglio) e Huawei (nel terzo trimestre di quest’anno)», hanno annunciato dalla compagnia di telecomunicazioni elvetica.

La tecnologia wireless di quinta generazione offre velocità di trasferimento dati mobile molto più alte rispetto alla generazione precedente: sino a 10 gigabit al secondo, tanto da consentire di scaricare un film in alta definizione in qualche secondo, e sino a 100 volte più veloce dell’attuale tecnologia 4G. «Appena avremo la concessione per le nuove frequenze mobili, attiveremo le nostre reti», ha affermato alla stampa Urs Schaeppi, amministratore delegato di Swisscom, mercoledì, stando a quanto riporta l’agenzia stampa svizzera Keystone-SDA.

Le reti Swisscom sono state realizzate in partnership con l’azienda TLC svedese Ericsson. Swisscom renderà così disponibili i primi modelli smartphone 5G già a partire dal prossimo mese di maggio. La scorsa settimana, da parte sua, il competitor nazionale di Swisscom, Sunrise, ha lanciato il servizio 5G in 150 municipalità svizzere.

Tuttavia, l’opinione pubblica sul sistema 5G è divisrta nel Paese. Alcuni sostengono che si tratti di una tecnologia indispensabile per lo sviluppo economico, altri sono preoccupati dal possibile aumento delle radiazioni provocato dalle antenne, secondo quanto riporta Keystone-SDA. A questo riguardo, i progetti di costruzione delle antenne stanno affrontando diverse petizioni, interferenze politiche ed opposizioni.




Traduzione a cura della Redazione
Fonte in lingua originale qui



© Riproduzione riservata



Articolo precedente

Asia Centrale. Un potenziale di investimenti esteri da $170 miliardi in dieci anni

Articolo successivo

EAU. Missione di sistema negli Emirati, SACE SIMEST: accordo per PMI e $5 mld di progetti allo studio

facilisis Curabitur mi, in commodo tristique accumsan Aenean nunc venenatis ut adipiscing