Unicredit e SACE: finanziamento da €1 mln per la comasca BRIC’s



A cura della Redazione


UniCredit ha erogato in favore di Bric’s Spa un finanziamento da 1 milione di euro, con durata pari a 6 anni, assistito da SACE tramite Garanzia Italia, lo strumento previsto dal Decreto Liquidità e destinato al sostegno delle imprese italiane durante l’emergenza Covid. L’obiettivo è quello di supportare gli investimenti strategici dell’azienda lombarda, per rafforzarne la crescita e la competitività a livello nazionale e internazionale.

Bric’s Industria valigeria fine Spa, fondata nel 1952 a Olgiate Comasco (CO) da Mario Briccola, crea e produce articoli di valigeria e pelletteria, festeggiando quest’anno il settantesimo anno di fondazione.

«Abbiamo registrato una rapida crescita negli Stati Uniti, ma anche in Europa», ha dichiarato il presidente delegato di Bric’s Spa Roberto Briccola, che ha aggiunto: «Numeri che non ci aspettavamo dopo il blocco dei viaggi a causa dell’emergenza sanitaria. Evidentemente l’interesse per un prodotto che fa sognare e dimenticare la routine non è calato, nonostante il persistere di lockdown e di misure ristrettive. Il nostro successo è legato sicuramente anche ad una accresciuta notorietà del brand, scelto da noti testimonial e fortunate campagne pubblicitarie».

«Siamo orgogliosi di aver portato a termine questa operazione, che contribuirà a sostenere la crescita di un’azienda familiare lombarda che rappresenta l’eccellenza della manifattura italiana nel mondo e conferma il ruolo-chiave della banca nel supporto allo sviluppo e alla crescita delle realtà imprenditoriali del nostro territorio», afferma invece Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit.

«Con questa operazione confermiamo il nostro impegno a sostegno della crescita del tessuto imprenditoriale lombardo – sottolinea Enrica Delgrosso, Responsabile Mid Corporate Nord Ovest di SACE – Siamo orgogliosi di continuare a supportare Bric’s, eccellenza storica del Made in Italy dalle forti radici nel territorio e dalla vasta proiezione internazionale».



Articolo precedente

Eritrea. Ambasciatore Fessahazion: Noi aggrediti dal TPLF e sanzionati

Articolo successivo

Serbia. Nasce C4IR, nuovo centro tech in collaborazione col Forum Economico Mondiale