Verona. Ecco il programma del 10° Forum Eurasiatico: Boschi, Sechin, Prodi, Schröder e tanti altri ospiti di rilievo

VERONA – Annunciato oggi il programma del 10° Forum Economico Eurasiatico, il summit che il 19 e 20 ottobre porterà a Verona, presso il Palazzo della Gran Guardia, oltre 60 speaker tra ministri, politici e top manager italiani, europei ed eurasiatici. Otto le sessioni di lavoro previste per l’unico evento politico economico in Italia dedicato al ruolo propulsivo della grande Eurasia nell’attuale contesto geopolitico ed economico internazionale. Tra i temi in agenda: le prospettive della cooperazione eurasiatica; lo sviluppo dei rapporti tra l’Unione Europea e l’Unione Economica Eurasiatica che riunisce Russia, Bielorussia, Kazakhstan, Armenia e Kirghizistan; lo scenario energetico ma anche l’esame dei flussi finanziari, le tecnologie digitali e l’innovazione, infrastrutture e trasporti, e la leva ‘diplomatica’ regionale per un più diretto sviluppo del business verso la Russia e l’Eurasia.

Il Forum Eurasiatico è organizzato da: Associazione Conoscere Eurasia, Fondazione Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo in collaborazione con Intesa Sanpaolo; Rosneft; Gazprombank; Credit Bank of Moscow; Region – Group of Companies; Visa Handling Services con il supporto di Banca Intesa Russia, Coeclerici e Generali Italia.


Giovedì 19 ottobre (presenze)

Mattina (dalle 9.00 alle 13.30)
Maria Elena Boschi, sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; Igor Sechin, presidente e CEO Rosneft; Romano Prodi, presidente Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli; Gerhard Schröder, presidente del Consiglio di Amministrazione Rosneft; Andrej Akimov, presidente CdA Gazprombank e presidente onorario Associazione Conoscere Eurasia; Federico Sboarina, Sindaco di Verona; Antonio Fallico, presidente Banca Intesa Russia e presidente Associazione Conoscere Eurasia; Jeremi Weier, CEO Trafigura (Singapore); Ivan Glasenberg, direttore generale Glencore International AG; Murtuza Ali Lakhani, CEO Mercantile & Maritime; Li Yong, executive director CEFC China Energy; Konstantin Chayka, Giudice Corte Unione Economica Eurasiatica; Grigory Rapota, Segretario di Stato Russia-Bielorussia; Antonio Tajani, presidente Parlamento Europeo (intervento videoregistrato); Giorgos Tsipras, segretario generale per le Relazioni Economiche Internazionali Ministero degli Affari Esteri; Veronica Nikishina, ministro del Commercio Commissione Economica Eurasiatica; Tatiana Valovaya, ministro dell’Integrazione e della Macroeconomia Commissione Economica Eurasiatica; Elena Burmistrova, direttore generale Gazprom Export; Domenico D’Elia, Vice presidente Air Liquide Engineering & Construction; Theodoros Kitsakos, CEO Depa (Grecia); Leonid Mikhelson, presidente Cda Novatek; Dmitrj Skobelev, direttore Environmental Industrial Policy Center Research Institute.

Pomeriggio (dalle 14.30 alle 17.45)
Luciano Cirinà, CEO Generali Cee Holding B.V.; Alessandro Decio, CEO e direttore generale SACE; Biržan Kaneshev, vice-CEO Compagnia Nazionale Kazakh Invest; Gaetano Miccichè, presidente Banca IMI; Valerj Pavlyuk, presidente Far Eastern Bank; Sergej Sudarikov, membro del Consiglio di Amministrazione Società di investimenti Region (Russia) e vice presidente Associazione Conoscere Eurasia; Marco Tronchetti Provera, vice presidente esecutivo e CEO Pirelli & C. S.p.A.; Gregorio De Felice, chief economist Intesa Sanpaolo; Marcus Hartmann, Ad Swan Insights e direttore esecutivo Big Data Analytics Bisnode (Svezia); Ilya Munerman, direttore generale società di gestione “Munerman & Partners” (Russia); Aleksej Sidorin, architetto di business-soluzioni IT Croc (Russia); Richard H. Veldran, CFO The Dan & Bradstreet Corporation (Stati Uniti); Daniel Zelenskj, direttore generale United Credit Bureau (Russia); Aleksandr Gurianov, Ambasciatore della Bielorussia in Italia; Sergej Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia.


Venerdì 20 ottobre (presenze)

Mattina (dalle 9.30 alle 12.45)
Vladimir Chizhov, Ambasciatore della Russia presso la UE; Sergej Sidorskj, ministro dell’Industria e dell’Agricoltura Commissione Economica Eurasiatica; Adamkul Zhunusov, ministro per l’Energia e le Infrastrutture Commissione Economica Eurasiatica; Donato Iacovone, AD Ernst & Young Italia; Sammy Kotwani, presidente Indian Business Alliance; Mikhail Kusnirovich, fondatore & presidente Bosco di Ciliegi Group; Stanislav Naumov, membro Management Board X5 Retail Group; Alessandro Profumo, AD Leonardo; Aleksandr Shokhin, presidente Unione degli Industriali e degli Imprenditori della Russia; Chiara Appendino, Sindaco di Torino; Ivan Belozertsev, Governatore Regione Penza (Russia); Mona Khalil, direttore esecutivo Business Consiglio Russo-Egiziano; Maria Vittoria Pisante, segretario generale Veolia Water Technologies Italia; Gilles Remy, presidente e CEO Cifal (Francia); Giovanni Toti, Presidente Regione Liguria; Vadim Dymov, presidente compagnia Dimov.

Pomeriggio (dalle 14.00 alle 18.00)
Nikolaj Asaul, viceministro dei Trasporti (Russia); Delgermaa Banzragchin, Ambasciatrice della Mongolia in Russia; Aleksej Grom, Presidente “La compagnia di trasporto e logistica” (Bielorussia-Kazakhstan-Russia); Frederic William Engdahl, fondatore Engdahl Strategic Risk Consulting (Stati Uniti); Victor Khristenko, presidente Unione del Consiglio degli Imprenditori dell’Unione Economica Eurasiatica; Paolo Emilio Signorini, presidente Autorità del Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale; Gian Paolo Balboni, Innovation Advisor – Master Mains Scuola Superiore Universitaria S.Anna di Pisa; Mikhail Gerchuk, direttore generale per l’Eurasia Gruppo Veon (Paesi Bassi); Francesco Profumo, presidente Compagnia di San Paolo; Alija Prokof’eva, presidente Galaxy Group (Russia); Andrej Shpilenko, direttore Associazione dei Cluster e Parchi Tecnologici (Russia); Valerij Vaisberg, responsabile Ricerche Compagnia per gli Investimenti Region Group (Russia); Aleksandr Stuglev, direttore Fondazione Roscongress.


Fonte: Ufficio Stampa Associazione Conoscere Eurasia – Ispropress



Articolo precedente

Col sostegno di SACE, Sicilsaldo ottiene contratto da € 80 mln per la costruzione di un metanodotto in Messico

Articolo successivo

UE, Russia e Cina difendono l'accordo con l'Iran in attesa del discorso di Donald Trump

accumsan dolor quis elementum ultricies in