CNA Federmoda al Lucca Fashion Week[end] il 23 e 24 giugno prossimi

image_pdf



A cura della Redazione


Tendenze, glamour e ricerca storica rappresentano i pilastri della partecipazione di CNA Federmoda al Lucca Fashion Week[end], la manifestazione promossa dal Comune della città toscana.

«Abbiamo pensato di articolare la nostra partecipazione al LFW 2023 rappresentando sia l’attualità della moda italiana, del nostro made in Italy, che proponendo un percorso legato alla ricerca storica di una delle produzioni che sono alla base del nostro successo nel mondo», dichiara Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda, che aggiunge: «Con Lucca Fashion Boulevard proponiamo un percorso che coniuga Moda e Turismo, lavorando su un binomio vincente attraverso la definizione di percorsi moda nei centri storici delle nostre città».

In occasione del Lucca Fashion Weekend, in programma per i prossimi 23 e 24 giugno, la partecipazione di CNA Federmoda alla manifestazione tende a «trasformare il centro della città in una sorta di atelier di moda, praticamente… a spazio aperto, con alcune vie o piazze appositamente individuate, animate come non mai».

Nel pomeriggio di venerdì 23 giugno, sotto la direzione artistica di Roberto Corbelli, la regia di Alex Leardini, la fotografia di Davide Vignes e il supporto organizzativo di Monica Zoe Innocenti, verranno realizzati momenti fashion che porteranno a trasformare vie e piazze di Lucca in un set di ripresa video-fotografica con la creazione di un’atmosfera glamour sotto il titolo di Lucca Fashion Boulevard.

Tutto questo – proseguono da CNA Federmoda – attraverso il coinvolgimento di brand del Made in Italy che rappresenteranno l’eccellenza dell’artigianato e delle PMI del settore moda, nonché la collaborazione di Tuscany4Shoes.

Tramite Lucca Fashion Boulevard verranno presentate capsule di: Atelier Mode Liana Modisteria, Borgo Solaio di Sabrina Mattei, Clò by Claudia B., Cristiano Torricelli, Daniele Callegari, Ela B. Alta Moda Sposa di Elisa Barsoletti, Landi Fancy, Tredicinodi e Calzaturificio Sandy Shoes. Le acconciature e il trucco saranno curati dal Salone Francesco e Giusy insieme ad Estetica ed Estetica Tahara Privè.

Il videoclip realizzato risulterà un prodotto utile per diffondere l’immagine della città nei contesti di marketing territoriale, un’opportunità che CNA mette a disposizione per ulteriori occasioni di promozione di Lucca.

In collaborazione con la casa editrice Il Mulino, nel pomeriggio di sabato 24 giugno, alle ore 17:00, presso il Palazzo delle Esposizioni si terrà la presentazione del libro Andare per le vie italiane della seta, scritto dalla Prof.ssa Maria Giuseppina Muzzarelli: un saggio che ripercorrerà anche la storia di Lucca, che fu tra le città promotrici dello sviluppo dell’arte della seta tra Medioevo e Rinascimento. Dialogheranno con l’autrice lo stesso Antonio Franceschini, responsabile nazionale CNA Federmoda, Sabrina Mattei, vicepresidente CNA Lucca, ed Annamaria Frigo, presidente CNA Impresa Donna Lucca.

Andrea Giannecchini, presidente CNA Lucca, esprime soddisfazione per l’organizzazione di Lucca Fashion Weekend da parte dell’amministrazione comunale: un primo importante evento di valorizzazione delle imprese della moda e di recupero di una tradizione storica del territorio. «Le due iniziative, promosse da CNA Federmoda e sostenute da CNA Impresa Donna Lucca, dimostrano la vitalità e la capacità della nostra organizzazione a livello nazionale e provinciale nella filiera della moda che, con eventi specifici, hanno saputo coinvolgere le nostre imprese», spiega Giannecchini.